Come rendere un trasloco ancora piú complicato

Ecco 5 modi di complicarsi la vita durante il trasloco da evitare!

29 ott 2018 Consigli alle imprese di traslochi - Tempo di lettura: min.

traslochi
Photo by Théo Dorp on Unsplash

Il trasloco è un momento traumatico e doloroso; anche se da una parte apre senz'altro la strada a una nuova vita, dall'altra non è mai facile da gestire e organizzare senza traumi, nostalgie, stress e ansie di vario genere.

Qui di seguito, identifichiamo per te i 5 modi per complicarti decisamente la vita durante il vostro trasloco, cosa di cui non avete assolutamente bisogno e perciò, tenendone conto, siamo sicuri che potrete agilizzare al meglio questo momento vitale.

  • Sottostimare la tempistica. Non pensare a fondo a quanto tempo necessiterete esattamente per lasciare la vostra vecchia casa, vi può costare carissimo. Per esempio, se all'ultimo momento vi ritrovate sommersi da vecchi oggetti di cui avevate perso le tracce, e appunto, non avete stimato il giusto tempo per disfarvene o per l'imballaggio vi potreste trovare circondati da uno stress tipico di questi momenti, non facilissimo da gestire. Come non finire in questa situazione? Cominciare a fare un inventario un mese prima del giorno del trasloco, in modo tale da avere tutto più o meno sotto controllo al momento dello spostamento.
  • Non considerare con precisione le misure del nuovo arredamento. Se non fate un lavoro minuzioso e di precisione per ciò che riguarda le dimensioni del nuovo arredamento, vi potreste ritrovare con un letto che non entra nell'ascensore, o con le ante di un armadio; questo se avete un appartamento all'ultimo piano, ma anche a partire dal secondo, è un bel problema. Non solo perché dovrete avere una mano d'opera pronta e capacitata per fare questo tipo di spostamenti, ma anche perché correrete il rischio di farvi male e di fare degli sforzi enormi ed inutili. Misurate, sempre un mese prima, i mobili con cui avete a che fare e che dovrete spostare, eviterete di cadere in errori superficiali che vi faranno perdere molto tempo e denaro.
  • Non avere scatoloni sufficienti per mettere le suppellettili e cercare di "ficcare" le cose alla meno peggio in imballaggi improvvisati. Questo, oltre a farvi correre il rischio di rovinare gli oggetti stessi durante lo spostamento, vi creerà molta più confusione; infatti, avere buste, sacchi o contenitori di vario genere sparsi per le case, sia la vecchia che la nuova, genera uno stress grandissimo; al contrario, avere degli scatoloni con fuori scritto il contenuto vi aiuterà a sgomberare e /o a riordinare senz'altro in tempi rapidissimi e con la calma necessaria.
  • Non chiedere aiuto. Se davanti a un trasloco non implicate almeno alcuni amici più fidati e una ditta specializzata, non è possibile che affrontiate questa operazione adeguatamente. Minimo un mese prima del fatidico giorno chiamate e chiedete ai nostri amici una mano per poter contare sul loro aiuto. Questo però deve essere affiancato a quello di un'impresa specializzata, che abbia tecnici esperti e strumenti di imballaggio e trasporto adeguati. Non andate al risparmio ad occhi chiusi, il trasloco supereconomico spesso nasconde un'incompetenza che pagherete più avanti.
  • Non buttare via. Se non approffittate di questo momento per buttare via le cose vecchie che non usate più, sbagliate. È arrivato il momento di aprire ad una energia nuova, perciò obbligatevi a buttare via le cose che sapete che non userete o metterete più, nel caso si tratti di vestiti. È ovvio che ci sono, cercatele e sbarazzatevene, vi sentirete liberi e più leggeri.

Hai ancora qualche dubbio? Consulta il nostro elenco di professionisti.

0 Mi piace

Lascia un commento

INFORMAZIONE BASICA SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Responsabile: Verticales Intercom, S.L.
Finalità:
a) Invio della richiesta al cliente inserzionista.
b) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione dei propri prodotti e servizi.
c) Attività di pubblicità e di prospezione commerciale attraverso diversi media e canali di comunicazione di prodotti e servizi di terzi appartenenti a diversi settori di attività, che possono comportare il trasferimento di dati personali a suddetti terzi soggetti.
d) Segmentazione ed elaborazione di profili per scopi pubblicitari e di prospezione commerciale.
e) Gestione dei servizi e delle applicazioni fornite dal Portale per l'Utente.
Legittimità: Consenso dell’interessato.
Destinatari: È prevista la cessione dei dati ai clienti inserzionisti per rispondere alla sua richiesta di informazioni sui servizi annunciati.
Diritti: Ha il diritto di accedere, rettificare e sopprimere i dati o di opporsi al trattamento degli stessi o di uno qualsiasi degli scopi, così come accade con gli altri diritti, come spiegato nelle informazioni aggiuntive.
Informazione addizionale: Può consultare l’informazione addizionale e dettagliata sulla Protezione dei Dati su traslochi365.it/proteccion_datos

Articoli correlati